venerdì 7 dicembre 2007

La zampogna umana

di Alessandro Morino

Una moda che stenta a impazzare, nonostante abbia tutte le carte in regola per farlo, è quella della zampogna umana, della quale ho trovato un pregevole esempio all'inizio di questo filmato di Youtube.


Si tratta della simulazione del tradizionale strumento natalizio, spesso confuso con la cornamusa, mediante un vocalizzo a naso tappato (con o senza l'ausilio di una mano); fondamentale, per riprodure il caratteristico suono vibrato, è picchiettarsi la trachea con la mano di taglio, stando ben attenti a non procurarsi lesioni e danni permanenti all'apparato respiratorio.


Provate ad eseguire la classica melodia di Tu scendi dalle stelle: rimarrete stupiti dal risultato!


Nella foto sotto al titolo vediamo il celebre allenatore Josè Mourinho mentre si diletta nella zampogna umana: i suoi più stretti collaboratori assicurano si tratti del suo passatempo preferito nell'attesa di essere chiamato alla guida della nazionale inglese.

2 commenti:

ildebe ha detto...

Io io... ci provo spesso... ma non sono ancora molto bravo... Per ora esce fuori il suono di un tacchino graziato.

Anonimo ha detto...

electric toothbrush lastday production

Articoli correlati